About

A

Salve a tutti e bentrovati all’analisi critica al film The Wall che ho deciso di intraprendere a partire dal 2011 e che solo nel 2017 ho deciso di pubblicare in un sito web autonomo (inizialmente, postavo ogni articolo sul mio blog principale Il Mondo di Art) .

Se volete sapere di più sulle motivazioni che mi hanno spinto a scrivere di quest’opera, saltate la mia biografia e raggiungete l’introduzione all’analisi; se invece volete sapere qualcosa in più sull’autore, continuate la lettura.

Il mio involucro mortale è venuto alla luce nel 1972 (da qui estraete pure la mia età corrente)… da allora ho fatto innumerevoli cose.

Non è un mistero per nessuno che riuscire a sopravvivere in questa società è un fattore legato principalmente al lavoro, ed è per questa ragione che ho sempre cercato un compromesso (organizzato malamente) tra l’impegno da dedicare alla ricerca del denaro e quello da destinare alle produzioni squisitamente personali (spesso senza scopo di lucro). Così, zoppicando e brontolando, sto tuttora operando in diversi ambiti professionali come grafico, video editor, tecnico del suono, formatore per le scuole, mago del computer cercando di trovare il tempo per dedicarmi alla composizione di musiche (fate un salto nel sito web della mia band) poesie, romanzi e saggi critici come questo… (può anche darsi che se avessi fatto bene una sola cosa, non mi troverai a tu per tu con l’inquietante spettro del precariato che non smette di alitarmi sulla faccia).

Chiudo questa breve biografia rimandandovi al porfolio della mia attività professionale (se dovesse per caso sorgervi la malsana idea di darmi un lavoro serio), non dimenticate anche di fare un salto sul sito della band, per i lavori video spero troviate un pò di tempo per visitare i miei canali youtube ufficiali qui qui; il resto lo trovate sparso in giro, basta googlare un po’.

Grazie per la vostra attenzione e buona lettura.

Nicola Randone

1 Commento

Indice dell’analisi

"Pink Floyd's 'The Wall': Dietro il muro" © 2011-2017 Nicola Randone. Lyrics / Artwork © 1979 Pink Floyd / Gerald Scarfe. Images from the movie © 1982 Sony Music Entertainment.