Pink Floyd The Wall Live at Earl’s Court 1980

P

Diversi anni fa, i fan dei Pink Floyd rimasero sorpresi di apprendere dell’esistenza di una performance completa di The Wall dei Pink Floyd registrata alla mitica Earls Court Arena di Londra in occasione della presentazione dell’album.

A causa dei cattivi rapporti tra Roger e Dave, con Roger che possiede tutti i diritti su qualsiasi video, si è sempre pensato che questo documento non sarebbe mai stato pubblicato. Quando al contrario è venuto fuori, ha causato una grande agitazione tra i fan poiché è evidente che non si tratta del classico bootleg girato da un fan con la telecamera che balla e l’audio inascoltabile; anche se la qualità non è certo professionale, è chiaro che questo video è stato girato se non altro da professionisti che dovevano essere più di uno visto che le immagini risultano girate da 3 angoli diversi e che la telecamera montata su treppiede è sicuramente dotata di uno zoom di qualità.

E’ quasi certo che l’idea iniziale dei Pink Floyd era quella di video-registrare il tour per poi inserire degli spezzoni di concerto nel film di Alan Parker che Roger Waters aveva già pianificato di fare. Pare che le immagini siano state poi scartate perché di scarsa qualità; Mark Fisher, l’architetto che ha disegnato l’intera scenografia del tour, ha detto: le immagini sono scure, orribili e noiose ed andrebbero semplicemente bruciate. Lo stesso Alan Parker ha riferito che il filmato dello spettacolo si era rivelato un’opportunità sprecata. Queste voci sono state smentite in parte quando nel documentario “Behind the wall” del 2000, trasmesso da Channel 4, sono stati trasmessi alcuni spezzoni del video che risultano invece ben fatti. A questo proposito, David Gilmour ha rivelato che solo tre tracce erano state girate su pellicola 35mm, che il totale delle riprese di buona qualità era di circa 20 minuti e che la maggior parte del girato era su videocassetta.

Alla fine del 2009, Roger Waters ha dichiarato a Mojo di aver scoperto moltissime nuove riprese del tour di The Wall. Ha spiegato che i cameraman che aveva assunto hanno filmato molto più di quello che era stato loro chiesto e che tutto il nuovo girato è in 35mm.

Chi ha visto l’ultimo tour di The Wall di Roger Waters riconoscerà nel filmato di Mother, proiettato alle spalle di Roger, la ripresa originale del tour del 1980. Il box The Wall Immersion contiene inoltre le riprese in 35mm del brano The Happiest Days of our Lives che vi propongo in basso:

Quindi è cosa certa che gli operatori che hanno filmato l’evento avessero il permesso dei Pink Floyd per girare ma non è chiaro come sia venuto alla luce l’intero concerto. Possiamo azzardare delle ipotesi ed immaginare che non si tratti davvero del video originale ma piuttosto di una serie di spezzoni, forse gli scarti di un montaggio finito (ancora segreto), messi assieme alla meno peggio da alcuni editor.

Secondo quanto dichiarato da Roger Waters alla rivista Rolling Stone, è probabile che il nuovo girato verrà assemblato e se ne tirerà fuori qualcosa per i fan. Nel frattempo dobbiamo accontentarci di questo bootleg.

Riguardo la data dell’esibizione, probabilmente lo spettacolo che ci è arrivato è quello del 9 Agosto del 1980 in quanto è l’unico in cui Roger presenta “Run Like Hell” per 3 volte.

Prima di lasciarvi ai filmati vi presento la line-up del tour (da notare l’esclusione di Wright dall’organico della band per i problemi con Waters: pare che durante il tour fosse pagato come un turnista, che soggiornasse in un albergo diverso da quello degli altri tre componenti e arrivasse al concerto con la sua automobile):

  • David Gilmour – electric and acoustic guitars, vocals, mandolin on “Outside the Wall”, musical director
  • Nick Mason – drums, percussion, acoustic guitar on “Outside the Wall”
  • Roger Waters – bass guitar, vocals, acoustic guitar on “Mother”, clarinet on “Outside the Wall”
    con:
  • Richard Wright – piano, organ, synthesiser, accordion on “Outside The Wall”
  • Andy Bown – bass guitar, acoustic guitar on “Outside the Wall”
  • Joe Chemay – backing vocals
  • Stan Farber – backing vocals
  • Jim Haas – backing vocals
  • John Joyce – backing vocals
  • Andy Roberts – guitars (1981 shows)
  • Snowy White – guitars (1980 shows)
  • Willie Wilson – drums, percussion
  • Clive Brooks – drums, percussion (Nick Mason’s drum tech replaced Willie Wilson on 13 & 14 June 1981)
  • Peter Wood – keyboards, acoustic guitar on “Outside the Wall”
  • Gary Yudman – MC (New York and London)
  • Cynthia Fox – MC (Los Angeles)
  • Jim Ladd- MC (Los Angeles)
  • Ace Young – MC (Los Angeles)
  • Willi Thomczyk – MC (Dortmund)

Indice dell’analisi

"Pink Floyd's 'The Wall': Dietro il muro" © 2011-2017 Nicola Randone. Lyrics / Artwork © 1979 Pink Floyd / Gerald Scarfe. Images from the movie © 1982 Sony Music Entertainment.